Ricerca

Utenti online

1 user(s) are online (1 user(s) are browsing Publisher)

Members: 0
Guests: 1

more...
Publisher >
  • Recensioni > Cura personale
  • Recensione Rasoio Braun Series 5 5147s
  • Recensione Rasoio Braun Series 5 5147s

    Buono sicuramente, ma un po' pesante e con prezzo da rivedere

    Published by darkglobe on 28-Jan-2018 17:10 (8639 reads)

    Ho usato rasoi Braun per anni, ben prima che l'azienda fosse acquisita dalla Procter & Gamble, ed ho continuato ad usarne fino a quando non sono passato alle lame rotanti di un Philips serie 9000 al quale riconosco eccellente rapidità di rasatura e minore irritabilità della pelle a fronte di una qualità del taglio leggermente inferiore ad i miei vecchi ed amati Braun.
    Non potevo dunque che guardare con un certo entusiasimo a questo rasoio serie 5, nella speranza che potesse rinnovare i fasti dei suoi avi. Ebbene vorrei cominciare subito con le impressioni d'uso per poi dare qualche dettaglio tecnico relativo al packaging ed al prodotto.

    SUBITO LE IMPRESSIONI D'USO
    Prima di tutto la carica, che ho dovuto effettuare sull'apparecchio, che è un ricaricabile e che, uscito dalla confezione, risultava totalmente scarico al punto che pensavo fosse guasto: ricarica rapidissima, in un'ora era pronto. L'indicatore di carica non è però digitale ma a piccoli LED che si illuminano progressivamente a seconda del livello di carica.
    Poi il peso dell'apparecchio ed il suo ingombro: sono sostenuti entrambi, vedremo dopo quanto, non si tratta dunque certamente di un peso piuma.
    La testina è impressionante, ricorda esattamente quella dei suoi avi, ma con una piccola sostanziale differenza: come la tocchi si muove ogni sua parte in maniera indipendente o coordinata con le altre, segno che ora è in grado di assecondare alla grande i percorsi della pelle e la conformazione del viso.
    Altro da dire è che l'apparecchio ora è impermeabile: lo puoi passare sotto al rubinetto per una rapida pulizia dei peli o comunque utilizzarlo sotto la doccia senza che venga minimamente interrotto il suo funzionamento.
    Infine la rasatura: eccellente, sempe un pelo meno buona a livello gola, ma la sensazione di sgomento prevale perchè la dolcezza dei vecchi Braun è solo un lontano ricordo e questo apparecchio appare molto aggressivo, anche il rumore è un po' sordo, sembra quasi ti divori la pelle. Alla fine però resta più che altro una sensazione, perchè dopo la rasatura la pelle non brucia affatto ma anzi appare liscia e morbida, acne se questo non toglie il fatto che questo apparecchio non può a mio avviso certo essere definito estremanente delicato sulla pelle.

    PACKAGING
    La confezione comprende il rasoio vero e proprio, il caricabatteria, la classica stazione di pulizia Braun per lavare il rasoio e ricaricarlo, una ricarica di liquido detergente, assolutamente la stessa che utilizzavo 10 anni fa (segno che non ha senso cambiare le cose se son fatte bene), una sacca sintetica un po' misera che va a fare da astuccio ed infine un pettinino per l'eliminazione dei peli esterni (da non usare sulle lame per non danneggiarle).

    STRUTTURA DEL RASOIO
    Abbastanza pesante dicevo, i 236 grammi si sentono tutti nella mano, così come non scherzano i 17cm di estensione per un rasoio che di sicuro non dimenticherete in qualche parte della casa senza riuscire più a trovarlo.
    L'avvio non è a leva ma a pressione di un tasto, mentre una leva blocca o meno la oscillazione della testina superiore.
    La testina, che può prendere ben 8 direzioni differenti, contiene le classiche due lamine parallele, qui denominate SensoFoil, che sono fantasticamente mobili, così come il pettine centrale, che bascula insieme alle lamine a cui è accoppiato.
    Su uno dei due lati è presente poi un tagliabasette, che si estrae per una altezza considerevole svolgendo una funzione totalmente separata da quella della testina, mentre un tempo le due funzioni parevano quasi combinarsi.
    La velocità del taglio è regolata in automatico dall'AutoSensing che si adatta in maniera intelligente alla tipologia ed alla densità della barba da trattare, evitando effetti dolorosi di strappo dei peli: da questo punto di vista posso testimoniarne l'efficacia.
    Poco altro da dire, il rasoio finisce qua.

    La ricarica del rasoio consente una rasatura per un totale di circa 50 minuti.

    LA PULIZIA QUOTIDIANA
    La stazione di pulizia ha funzioni anche igienizzanti, ma consiglio di non esagerare con l'uso perchè la ricarica liquida non ha certo una durata da primato. In ogni caso un lavaggio quotidiano dura circa 3 minuti per un totale che va dalle 25 alle 30 pulizie circa.

    CONCLUSIONI
    Un buon rasoio, non ho problemi a dirlo, con una batteria che sembra eterna. Il costruttore dichiara 7 anni di vita, a me paiono anche pochi tenuto conto che i suoi predecessori erano e sono rimasti indistruttibili. Il costo, assolutamente ballerino dovrebbe però stabilizzarsi prima che si possa esprimere un giudizio. In ogni caso, tenuto conto che questo rasoio ha anche la stazione pulente, si può dire che 150 euro ci stanno tutti, mentre andando oltre quella cifra conviene guardare ad altri modelli con miglior rapporto prezzo/prestazioni, anche della stessa Braun la cui serie 9 costa incredibilmente di meno.


    Navigate through the articles
    Recensione Waterpik Wp-660Eu Idropulsore Ultra Professional Next article
    The comments are owned by the author. We aren't responsible for their content.