Ricerca

Utenti online

1 user(s) are online (1 user(s) are browsing Publisher)

Members: 0
Guests: 1

more...
Publisher >
  • Nuove > Tecnologia
  • I migliori siti di streaming per Film e Serie TV in italiano
  • I migliori siti di streaming per Film e Serie TV in italiano

    Come e cosa scegliere

    Published by darkglobe on 08-Mar-2018 12:20 (1814 reads)

    Netflix http://www.netflix.com
    Un posto d'onore lo merita sicuramente Netflix, con una qualità video offerta che parte da quella SD, pasa per HD (ma questo significa che la qualità minima garantita è 720p e non 1080p) ed arriva al Ultra HD sulla base di 3 possibili profili di abbonamento, che al miglioramento della qualità offrono anche la possibilità di collegarsi in contemporanea su più postazioni.
    Con Netflix è possibile effettuare abbonamenti anche della durata di un solo mese, con un costo che non supera i 14 euro/mese nella configurazione più avanzata, per cui non esistono vincoli temporali particolarmente stringenti.
    Il catologo è abbastanza ampio e comprende molti titoli in lingua italiana ma vi è una scarsa attenzione ai classici del periodo 50-60.
    Netflix è anche produttrice self-made di Film (piuttosto scadenti) e Serie televisive di grande successo e va considerato il canale di streaming ideale per chi ama queste ultime.
    Garantita la compatibilità con tutti i browser più diffusi, dunque Firefox, Chrome, Explorer ed Edge (attenzione, la qualità HD si può al momento ottenere solo con Edge), ma va segnalato qualche problema con le TV Box Android di origine cinese in quanto non tutte sembrano essere in grado di connettersi al portale: se Netflix è uno dei vostri siti di streaming preferiti allora per non correre rischi conviene procurarsi una TV Box con sistema operativo Windows a bordo e la compatibilità sarà garantita al 100%. Disponibile inoltre un'App un po' claudicante che consente la visione in Chromecast.
    Molto comoda la possibilità di costruire liste personalizzate dei film da visualizzare e la funzione di suggerimento che, sulla base delle visioni effettuate e delle valutazioni finali espresse consente di proporre film e nuove uscite ritenute di interesse per l'utente o assegnare a ciascun film una compatibilità con i gusti dello stesso.

    CHILI https://it.chili.com/
    Chili è un'azienda europea di intrattenimento digitale fondata nel 2012. Tra gli azionisti della società si annoverano Paramount Pictures, Sony Pictures Entertainment, Viacom, Warner Bros, 20th Century Fox, Torino 1985 Investimenti S.p.a., Tony Miranz, Antares Private Equity, InvestinChili e Negentropy Capital Partners.
    Rappresenta il sito di streaming Pay-per-View per eccellenza, nel senso che si paga solo ciò che si vede.
    Esistono due possibili forme di fruizione dei film: la visione a noleggio o l'acquisto (a volte sono opzioni mutuamente esclusive).
    Con il noleggio si hanno 28 giorni di tempo per decidere quando vedere il proprio contenuto, poi dal primo PLAY in 48 ore va completata la visione e si può anche rivedere il film più volte. Il costo per questa tipologia di acquisto, a meno che non si tratti di prime visioni, è abbastanza contenuto e si aggira sui 3-4 euro a film.
    Con l'acquisto il film è sempre visualizzabile ogni volta che ci si collega al portale.
    La qualità offerta è di 3 tipologie: SD, con formato 720x576 pixel con collegamento Internet a banda minima da 1Mb/s; HD, con formato 1280x720 pixel, con collegamento Internet a banda minima da 2,5Mb/s; HD+, con formato 1920x1080 pixel, con collegamento Internet a banda minima da 4,5 Mb/s. Il servizio è offerto per Smart TV, PC, tablet e smartphone ed è disponibile una App per Android ed iOS.
    Alcuni film possono anche essere su supporto fisico, dunque DVD o BD, ma in questo caso oltre al costo del prodotto bisognerà contemplare le spese di spedizione.
    Il catalogo è particolarmente ampio e prevede un ventaglio di oltre 30.000 titoli tra film e serie televisive ma anche in questo caso va segnalata una scarsa attenzione ai classici.

    TIMvision https://www.timvision.it/
    Parliamo della piattaforma on-demand di TIM, l'operatore nazionale di Telefonia fissa e mobile, che, dopo l'acquisizione di Vivendi, sta ampliando notevolmente il catalogo di offerte.
    Al servizio si può accedere gratuitamente aderendo ad alcuni dei tanti profili di telefonia che TIM mette a disposizione o con un abbonamento mensile di circa 5 euro.
    Offre alla visione di Film, serie TV, cartoni animati e documentari per un totale di circa 10000 titoli, va tenuto conto che per alcune prime visioni o specifici film vi è la necessità di un pagamento one-shot aggiuntivo per il noleggio. Il catalogo è assai vario e comprende anche molti classici, mentre per le prime visioni TIMvision sembra un po' dietro rispetto alla concorrenza.
    L’accesso avviene con computer, Smart TV, smartphone, tablet e decoder TIMvision (da noleggiare). Anche in questo caso, come per Netflix, va segnalato qualche problema con le TV Box Android con accesso root per cui, per non correre rischi, conviene o utilizzare un decoder TIM ufficiale o procurarsi una TV Box con Windows a bordo e la compatibilità sarà garantita al 100%.
    Il vantaggio di questo servizio streaming, per chi possiede un contratto telefonico TIM, è quello di sfruttare la massima velocità possibile per la visione dei Film in quanto, sfruttando i canali interni al circuito Telecom, non vi saranno rallentamenti di sorta.

    Amazon Prime http://www.primevideo.com
    Il servizio di streaming di Amazon è collegato alla sottoscrizione come cliente del servizio Prime, del costo di circa 36 euro annui, che consente la spedizione gratuita per un anno di tutti gli oggetti ordinati sul portale di ecommerce. Pur essendo partito con qualche mese di anticipo rispetto a Netflix offre un carnet di film e telefilm molto esiguo nonostante Amazon stia spingendo parecchio sull'autoproduzione (Amazon Original).
    Amazon Prime è visualizzabile con semplicità con qualsiasi browser su PC, Tablet o su Smart TV.

    Infinitytv https://www.infinitytv.it
    Altra piattaforma di streaming, prevede al pari di Netflix una prova gratuita di 30 giorni dopo la quale scatta un abbonamento mensile da 8 euro con qualità HD su tutti i classici device, risoluzione che cresce a 4K sui televisori. Possibile inoltre la visione contemporanea su due terminali distinti.
    Il catalogo risulta mediamente ampio, comprendendo solo 2500 film, 2700 episodi TV e 1500 cartoni animati.

    Rakuten Tv https://it.rakuten.tv/
    Rakuten Tv è una società spagnola che fa parte del gruppo giapponese Rakuten e consente di guardare i film direttamente sui propri PC, SmartTV, Tablet/Smartphone o console di gioco. La visione è possibile tramite l’applicazione Rakuten.tv Player che ha il vantaggio di poter effettuare il download del film ad esempio in Wi-Fi e consentirne successivamente, entro le 48 ore, la visione senza dover consumare traffico dati, in particolare con il proprio Smartphone.
    Come nel caso di Chili è possibile visionare i film in acquisto o noleggio e non vi sono quindi costi mensili da sostenere. I costi di noleggio variano da 1 a 5 euro circa, mentre per gli acquisti si può arrivare anche a 14 euro.
    Il numero massimo di dispositivi utilizzabili in contemporanea è pari a 2.
    La risoluzione è di tipo HD che diventa Ultra sulle SmartTV compatibili.
    La piattaforma punta più sui Film che sulle serie televisive. Il catalogo comprende circa 1000 film con una spiccata attenzione alle ultime novità di mercato.

    Google Play https://play.google.com/store/movies
    Ci riferiamo alla sezione video del noto store multimediale offerto dal colosso informatico che domina il mondo dei motori di ricerca e che ha imposto il più diffuso sistema operativo per smartphone.
    Opzioni di noleggio (da 2 a 5 euro) o acquisto (prezzi massimi intorno ai 10 euro) in formati SD ed HD,  con possibilità di usufruirne su Laptop, Chromecast, Roku, iOS e i principali device Android.
    Catalogo molto fornito, ma spesso i film non sono disponibili in lingua italiana. La possibilità di un acquisto one-shot consente di annoverare questo portale tra le alternative possibili per il noleggio di lungometraggi, pur non costituendo al momento una "prima scelta".


    Navigate through the articles
    Previous article Cambiare il DNS server
    The comments are owned by the author. We aren't responsible for their content.