Ricerca

Utenti online

2 user(s) are online (2 user(s) are browsing Publisher)

Members: 0
Guests: 2

more...
Publisher >
  • Recensioni > Casa e Cucina
  • Recensione Philips FC9920/09 PowerPro Ultimate
  • Recensione Philips FC9920/09 PowerPro Ultimate

    Aspira furiosamente

    Published by darkglobe on 29-Mar-2018 01:40 (676 reads)

    Sembra che il mercato degli aspirapolvere senza sacco si stia ormai espandendo a macchia d'olio, dopo gli incoraggianti successi della Dyson che ha il merito di realizzare apparecchi eccellenti, pur se a volte con qualche incomprensibile difetto di progettazione.
    In questo caso a cimentarsi nel settore degli aspiratori ciclonici è la Philips, un colosso che ha da sempre coperto il maggior numero possibile di settori realtivi agli elettrodomestici per casa. Non nego che ero assai curioso di vedere come si sarebbe comportato questo apparecchio che costa circa la metà di un equivalente prodotto dei top di gamma della concorrenza.

    INIZIAMO DALLA FINE
    Voglio subito dire, per non far perdere il tempo a chi va di fretta, che questo PowerPro Ultimate della Philips ha una capacità di asprirazione pazzesca: se impostato sulla massima velocità di aspirazione, bisogna stare addirittura attenti a dove viene puntato, perchè il rischio è di vedersi aspirare oggetti di ogni tipo, come è capitato a me quando ho provato a pulire la tastiera del computer e nelle vicinanza c'erano una biro ed una penna usb che sono scomparsi senza che neppure avessi il tempo di intervenire.

    COME ARRIVA
    Arriva in uno scatolone abbastanza voluminoso ma molto ordinato da cui la prima cosa ad emergere è il tubo estendibile, tutto metallico, fatto che lascia molto ben sperare. Per sganciare il fermo a manicotto tra i due tubi basta tirarlo da un lato e le due parti scorrono tra di loro. Sollevato un coperchio di cartone sbucano da un lato l'aspiratore ed il tubo flessibile oltre che la spazzola TriActiveMax per cotto, marmi e parquet (molto bella e dotata di ruote, setole fitte angolari, foro anteriore e snodo superiore per consentire di inclinare il tubo di aggancio); dall'altro alcune parti terminali ausiliarie tra cui il classico beccuccio, una spazzola con setole a rettangolo ed una lunga senza setole.

    La struttura dell'aspiratore è tutta in plastica anche se il peso dell'apparecchio non è affatto indifferente, si sfiorano i 7Kg. Colpiscono non poco le grandi ruote gommate sui due lati, che danno anche un'idea di un apparecchio dalle caratteristiche rampanti.
    Sul lato superiore sono presenti un tasto di avvio ed uno di ritiro del cavo elettrico che è lungo la bellezza di 7 metri. Inoltre è presente un regolatore di potenza tarabile su 3 velocità.
    Il bidone di raccolta è in plastica trasparente, suddiviso in due comparti. Una piccola parte in plastica che separa le due sezioni è sganciabile per la sua pulizia. Dietro il bidone è si trova un grande filtro HEPA 13 che dopo un uso prolungato può essere lavato e fatto asciugare al sole per 24 ore. Sul lato posteriore dell'apparecchio è presente invece un altro filtro che va sostituito periodicamente (costo 20 euro) nell'arco di circa 2 anni.
    Gli agganci tra le parti sono ad innesto sul lato dove è presente una scanalatura e lo sgancio avviene tirando a molla i manicotti terminali.

    COME SI COMPORTA?
    Per la prova su strada ho aspirato di tutto: pavimenti di marmo con la spazzola madre, che è di una scorrevolezza fantastica e beccuccio per pulire stufe ad olio oltre che il mio polveroso computer ed altri punti nascosti della casa.
    Mi ha sorpreso la furia con cui questo Philips ha ripulito alcuni oggetti polverosi, veramente una potenza di aspirazione che lascia a bocca aperta. Il serbatoio, a lavoro appena iniziato, era già pieno di polvere, fatto che mi ha lasciato letteralmente sbalordito, visto che in certe parti ero già passato da pooc tempo con una scopa esettrica semnza fili della Dyson(!).
    L'apparecchio è abbastanza rumoroso: non sembra il rumore del trapano a cui ci hanno abituato i concorrenti ma il rumore c'è e si sente.

    CONCLUSIONI
    Difficile veramente inventarsi qualcosa di negativo su questo apparecchio. Per quanto mi riguarda, dato il prezzo a cui viene offerto, si tratta di un temibile concorrente dei Dyson, ovvero di apparecchi che oggi nel settore degli aspiratori multiciclonici sono un riferimento assoluto.


    Navigate through the articles
    Previous article Recensione Philips HD9641/90 Airfryer Avance Recensione Ecovacs Robotics Deebot M82 Next article
    The comments are owned by the author. We aren't responsible for their content.