Ricerca

Utenti online

1 user(s) are online (1 user(s) are browsing Publisher)

Members: 0
Guests: 1

more...
Publisher >
  • Recensioni > Casa e Cucina
  • Recensione Ecovacs Robotics Deebot M82
  • Recensione Ecovacs Robotics Deebot M82

    Robot Aspirapolvere Potente e Silenzioso

    Published by darkglobe on 06-Jun-2018 06:20 (524 reads)

    Confesso la mia profonda ignoranza nel non aver mai sentito parlare in precedenza della ECOVACS, un gruppo tra i primi in Cina che ha invece una esperienza quasi ventennale in robotica ed una pervasività che copre commercialmente oltre 37 paesi nel mondo. Numeri questi che incutono un certo timore e fanno capire perchè questo robottino da pavimenti, denominato DEEBOT M82, possa prendersi il lusso di sfidare concorrenti assai blasonati del calibro di iRobot.
    Ammetto di essere letteralmente affascinato dai robottini di pulizia da pavimento, per cui sono sempre estremanete contento di avere il privilegio di sperimentarne qualcuno.

    Questo modello arriva in uno scatolo che sorprende per la cura dispositiva al suo interno e gli alloggiamento realizzati ad arte per evitare che nel riporlo nello scatolo vi sia sempre qualche pezzo che non entri.

    Il DEEBOT M82 si presenta bello compatto e leggero, 30 cm di diametro e sol 6.5 cm di altezza utile per cui posso dire fin da ora che si infila che è una bellezza sotto a mobili e tra le sedie.
    E' interamente bianco, con una bella finitura ed un vetro superiore che dona all'aspetto generale un tocco di classe.
    La parte sottostante presenta, oltre ai sensori di sporco, la piccola ruota anteriore smontabile, le classiche due ruote motrici ammortizzate, due scopettine laterali (mi sono chiesto come facessero a ruotare visto che i 3 raggi raggiungono per lunghezza le rispettive ruote) ed infine il rullo centrale (uno solo) dotato di spazzola elicoidale.
    Il bidoncino di raccolta dello sporco pare generoso ed è dotato di un filtro HEPA antiparticolato.
    In dotazione due scopette di ricambio, un secondo filtro HEPA, la base di carica, un alimentatore con cui si può caricare anche direttamente l'apparecchio (comodissima questa opportunità) e soprattutto un utile telecomando (due mini stilo in dotazione) che consente di impartire alcuni comandi essenziali all'apparecchio.
    In sintesi il telecomando presenta, oltre all'avvio, 4 tasti direzionali per spingere l'apparecchio in determinati punti della casa, i tasti pulizia spot, angoli, pulizia intensiva ed il ritorno a casa. Da notare che sull'apparecchio vero e proprio esiste un interruttore per la sua disattivazione completa, altra funzionalità particolarmente utile.
    Il manuale di istruzioni purtroppo non comprende la lingua italiana, aspetto un po' fastidioso a cui la casa dovrà in qualche modo porre rimedio se veramente aspira ad aggredire significativamente anche il nostro mercato.

    Ho messo il DEEBOT M82 subito in carica sulla sua base prima di un test e l'apparecchio inizia a lampeggiare sul tasto di avvio fino a carica completata, che nel mio caso è durata un paio d'ore.

    COME FUNZIONA?
    Aspetti decisamente positivi di questo apparecchio sono la delicatezza degli urti, rispetto ai roomba sembra un gran signore. Inoltre altra qualità significativa è la silenziosità: fa rumore sia chiaro, ma non è un frastuono invadente pari a quello di tanti concorrenti.
    Pulisce bene: ogni volta che uso questi apparecchi in casa, anche dopo le pulizie intensive settimanali, resto basito dalla quantità di polvere che ancora si trova aotto ai mobili, in particolar modo nelle parti più difficili da raggiungere e nelle zone più abitate, come ad esempio la cucina.
    Perfetti i sensori anticaduta: l'ho provato su un tavolo e non ha accennato al minimo suicidio.
    Inoltre, come ho potuto verificare, sugli sbalzi di livello (pavimenti e tappeti) è abbastanza aggressivo: non si ferma ma prosegue senza scomporsi a meno che l'ostacolo non sia realmente insormontabile. In quest'ultimo caso non interrompe la rotalzione del motore nè va in pausa. Con i fili elettrici fa un po' di casino, trascinandoli via con una certa energia, per cui suggerisco di sollevarli dal pavimento durante la fase di pulizie o comunque di non lasciare incustoditi cavi USB agganciati ai propri preziosi smartphone.
    Purtroppo la pulizia non è ragionata, nel senso che questo apparecchio non ha memoria dei percorsi effettuati, girovaga per casa e pulisce con insistenza finchè trova sporco, andando avanti fino ad esaurimento della batteria, e quando arrivano le prime avvisaglie torna alla base per una nuova ricarica di energia. Quindi, tenuto conto della consistente durata della batteria, questo apparecchio potrebbe lavorare ininterrottamente anche per un paio d'ore, a meno che, stufi di averlo tra i piedi, non si prema il tasto home e lo si rimandi a casa.
    Da notare che se si preme il tasto di stop e lo si ripone nei pressi della base, dopo qualche secondo l'apparecchio si riavvia e si pone autonomamente sulla pendana in ricarica.

    CONCLUSIONI
    Qualcuno potrebbe storcere il naso per la mancanza di memoria, ma il prezzo sbalorditivo, la qualità della pulizia ed alcune caratteristiche che danno dei punti perfino ad apparecchi ben più costosi, lo rendono a mio avviso un best buy della categoria entry-level per questo tipo di apparecchiature. Io lo usavo inizialmente come muletto ma la sua praticità è tale che nel corso del tempo è andato sempre più frequentemente a sostituire un iRobot dal costo quadruplo, e questo dovrebbe farvi comprendere il mio entusiasmo per tale apparecchio.


    Navigate through the articles
    Previous article Recensione Philips FC9920/09 PowerPro Ultimate Recensione Dyson Pure Cool Link Purificatore Ventilatore da Tavolo Next article
    The comments are owned by the author. We aren't responsible for their content.