Ricerca

Utenti online

1 user(s) are online (1 user(s) are browsing Publisher)

Members: 0
Guests: 1

more...
Publisher >
  • Recensioni > Cura personale
  • Recensione Spazzolino Elettrico Oral-B Genius 9000N
  • Recensione Spazzolino Elettrico Oral-B Genius 9000N

    La ferrari degli spazzolini elettronici

    Published by darkglobe on 22-Nov-2018 10:30 (435 reads)

    L'Oral-B è una casa che accompagna da anni le mie pulizie dentali, mi riferisco ai normali spazzolini di uso quotidiano, per cui sono stato fortemente tentato dalla possibilità di testare questo apparecchio offertomi dal programma Vine.
    Posso iniziare premettendo che questo è uno spazzolino adatto a chi pretende il massimo dalla pulizia dei propri denti: si tratta infatti di uno spazzolino a doppia azione pulente (rotatoria e a pulsazioni), con risultati che già al primo utilizzo mi sono francamente parsi straordinari rispetto all'effetto pulizia di uno spazzolino tradizionale o di altri elettrici di fascia bassa. Numerosissimi i programmi di pulizia e notevole Il set di testine intercambiabili messo a disposizione dalla Oral-B per ogni esigenza

    MA PARTIAMO DALL'INIZIO
    La confezione è tutta in cartone e contiene un bel po' di roba:

    • il corpo motorizzato
    • un set di 4 testine
    • una solida custodia da viaggio con possibilità di ricarica, grazie ad un caricatore marcato Braun, sia del corpo motore che del proprio smartphone, essendo la custodia dotata, oltre che dell'ingresso per il caricatore, di una uscita USB standard
    • una base ad induzione con alimentazione 220V per alloggiare e ricaricare il corpo motore; su questa base si innesta una custodia dentro cui vanno inserite le testine intercambiabili
    • una morsa a ventosa per sostenere il proprio smartphone qualora lo si voglia utilizzare in bagno come guida, collegandolo allo smartphone via Bluetooth, per il lavaggio dei denti
    • un manuale multilingua ed un pieghevole ben dettagliati e chiari, il primo comprendente l'italiano, il secondo solo figure esplicative che mostrano come montare la ventosa di sostegno

    SUL CORPO MOTORE
    Intanto un tasto di avvio, premuto il quale si illumina un anello bianco denoninato "Smart Ring" intorno alla zona di innesto dello spazzolino, che può assumere, nello stati di funzionamento standard, vari colori, personalizzabili via Applicazione. L'anello diventa Blu quando è attiva la connessione Bluetooth con il proprio smartphone e rosso quando la pressione sui denti è troppo elevata (ma per accorgersene bisogna guardarsi allo specchio). Sotto il tasto di avvio un pulsante a freccia che permette di preimpostare le diverse modalità di lavaggio denti, nell'ordine: "Pulizia quotidiana" (che non illumina alcuna icona), "Pro Clean" per una pulizia intensiva (provoca l'aumento della frequenza di rotazione e pulsazione), Sensitive (per denti sensibili), "3D sbiancante" (una sorta di lucidatura che va eseguita periodicamente), "Protezione gengive" (per lavare delicatamente le proprie gengive) ed infine "Nettalingua" per il lavaggio della lingua. Ogni selezione provoca l'illuminazione della relativa icona e tale selezione resta memorizzata per i successivi lavaggi dei propri denti.

    DUE TIPI DI TIMER PER AIUTARE NEL LAVAGGIO DEI DENTI
    Esistono essenzialmente due possibilità di impostare un Timer per il lavaggio dei denti, che la Oral stima in 2 minuti, suddivisi in 30 secondi per ogni quadrante della propria dentatura, con lavaggio lati esterno, interno e superiore. Una "professional" che ogni 30 secondi cessa un attimo la vibrazione delle testine per ricordare di passare al quadrante successivo ed una "2-minute" che segnala allo stesso modo la fine della pulizia, ma con un ciclo unico. Io ho trovato estremamente comoda la professional, forse una delle funzionalità più intelligenti di questo eccellente spazzolino.

    A DISPOSIZIONE 4 TIPI DI TESTINE
    Dalla confezione escono 4 testine di tipo diverso. Una "Cross Action" a setole angolate per una pulizia standard, una "Floss Action" che serve a rimuovere la placca negli spazi interdentali, una "3D white" adatta la programma sbiancante ed una "Sensitive" a setole molto morbide per denti delicati. Tutte e 4 le testine sono rotonde e ad esse si affianca la TriZone, che non è fornita, specializzata per la placca.
    Le testine, qualunque sua quella utilizzata, vanno cambiate con periodicità trimestrale. Su Amazon sono disponibili praticamente tutti i ricambi ed il prezzo di circa 12 euro per 3 pezzi, assolutamente accettabile visto che uno spazzolino manuale di qualità elevata può costare anche oltre i 3 euro.
    Io ho utilizzato da subito la Floss Action con modalità di pulizia standard per varie sedute e dire che sono entusiasta dei risultati è dire poco.
    Le testine vallo lavate con acqua dopo l'uso senza alcun problema. Il contenitore che le contiene (ma non certo la base ad indizione o custodia da viaggio) può essere lavato anche in lavastoviglie.

    L'APPLICAZIONE BLUETOOTH
    Lo spazzolino dispone di un trasmettitore Bluetooth. Scaricata un App dai soliti store Android o iOS, si effettua il pairing con lo spazzolino. Il pairing va fatto direttamente tramite App: finalmente una applicazione che si connette senza tentennamenti e riconosce all'istante lo spazzolino.
    In merito all'utilità della App, qui siamo invece nel ponderabile.
    Una delle funzionalità principali dovrebbe essere la guida al lavaggio: ci si colloca davanti al cellulare, sorretto sullo specchio del proprio bagno tramite la comoda morsa a ventosa, attivando tramite App la camera anteriore ed una guida segue il lavaggio dei 4 quadranti dando i tempi: assolutamente inutile direi.
    Molto invece più comoda mi è parsa la sezione statistiche, che può essere utilizzata anche disattivando il bluetooth dal corpo motore il quale immagazzina i dati degli ultimi 30 lavaggi: a connessione attiva la App le scarica e ne fa delle piccole elaborazioni di andamento della pulizia.
    Dico comoda la funzionalità di scarico a fine lavaggio perché l'idea di lavarmi quotidianamente i denti con un trasmettitore di onde elettromagnetiche posizionato in prossimità della bocca non mie salta affatto.

    LA BATTERIA
    La batteria al Litio è inglobata all'interno del corpo motore: si tratta di una 900mAh. Si ricarica o con la base ad induzione o tramite il caricatore e la custodia da trasporto. Una carica completa ci mette varie ore ma la durata dello spazzolino prima che si scarichi completamente comprende almeno 30 lavaggi ed in ogni caso bastano 30 minuti per poterlo ricaricare quel minimo che basta per procedere ad un lavaggio.

    UTILIZZO
    A parte inumidire lo spazzolino e mettervi del dentifricio sopra c'è poco da fare se non inserire prima lo spazzolino nella cavità orale e poi avviare la pulizia con il tasto apposito, pena ritrovarvi il viso pieno di dentifricio. La suddetta funzione Timer aiuta tantissimo a misurare i tempi.
    La sensazione è quella di non poter sbagliare, quando la pulizia è terminata si ha la quasi certezza che nessun punto della propria dentatura sia stato lasciato al caso. Importante dopo i giro completo fare anche un passaggio intorno ai denti del giudizio, altro luogo di accumulo di impurità e tartaro.

    CONCLUSIONI
    La sovrabbondanza di accessori e la presenza di un App potrebbe fare pensare che questo apparecchio sia uno strumento adatto a chi voglia anche il superfluo da uno spazzolino. Invece sono proprio la completezza e la robustezza generale del tutto, oltre che l'evidenza dei risultati ad impressionare positivamente. Al prezzo scontatissimo presente oggi su Amazon sembra quasi un affare.


    Navigate through the articles
    Previous article Recensione Rasoio Philips S9711/32 Series 9000
    The comments are owned by the author. We aren't responsible for their content.