Ricerca

Utenti online

1 user(s) are online (1 user(s) are browsing Publisher)

Members: 0
Guests: 1

more...
Publisher >
  • Recensioni > Casa e Cucina
  • Recensione Dyson Pure Cool Link Purificatore Ventilatore da Tavolo
  • Recensione Dyson Pure Cool Link Purificatore Ventilatore da Tavolo

    Ventilatore senza pale, il più silenzioso al mondo

    Published by darkglobe on 12-Jul-2018 20:00 (2945 reads)

    Uso in casa ventilatori da una vita e difficilmente faccio ricorso all'aria condizionata. Ma tutti i miei ventilatori hanno vari problemi condivisi, ovvero la rumorosità delle pale, anche a velocità minima ed il numero di velocità di ventilazioni disponibili, che di solito è su una scala massima di 3 o 4. Infine si riempiono di polvere e la pulizia diventa a quel punto complessa ma necessaria, altrimenti detti ventilatori si trasformano in diffusori di polvere.

    LA SOLUZIONE AI PROBLEMI DEI VENTILATORI TRADIZIONALI
    Questo Dyson risolve in maniera brillante entrambi i primi due problemi, eliminando le pale, ed aggiunge altre funzionalità di rilievo che rimediano al terzo, ovvero la purificazione e l'analisi dell'aria.

    La struttura dell'apparecchio è abbastanza semplice. C'è una base, che può basculare in avanti ed indietro, su cui si aggancia una griglia che maschera un filtro cilindrico HEPA e sul tutto si innesta un anellone che raccoglie l'aria aspirata e filtrata dallla base e la espelle in avanti (brevetto "Air Multiplier").
    Il flusso è comandabile da telecomando es è su 10 posizioni, di cui la massima produce un getto notevole: osservare l'aria che esce dall'anello è uno spettacolo, inserisci il braccio chiedendoti come possa funzionare così bene senza pale.
    Il cilindro della base è motorizzato per ruotare a destra e sinistra, ed anche questa è una operazione gestibile da telecomando, così come l'impostazione di un timer per l'accensione/spegnimento e la modalità notte, che spegne il pannello luminoso indicante la velocità del flusso d'aria e riduce il getto ai livelli bassi. Il telecomando ha un magnete interno e si poggia sulla parte superiore dell'anello senza che caschi per terra.
    Disponibile una modalità automatica pilotata da un sensore interno che determina la temperatura della stanza.

    ALLE BASSE VELOCITA' NON FA QUASI RUMORE
    Alle basse velocità il rumore di ventilazione è estremamente ridotto, a momenti quasi inavvertibile, per cui il riposo notturno è garantito. La stessa base, se messa in rotazione, per distribuire ciclicamente l'aria a destra e sinistra è silenziosissima. La base inoltre non mostra alcuna seppur minima vibrazione, anche alle velocità elevate, complice anche la perfetta aderenza dei piedini gommati.

    FACILE DA MANUTENERE
    Infine, per l'aspetto pulizia, non essendoci parti difficili da raggiungere, tutto può avvenire con un banale panno in microfibra umido. Il filtro interno, che ha lo scopo di acquisire aria e purificarla da polveri ed allergeni vari, va sostituito ma a comunicarcelo è l'apparecchio stesso, tramite l'App di seguito descritta.

    COSA NON PUO' FARE
    Dimenticatevi in ogni caso di filtrare PM0.1 e PM2.5, questa è una piccola favola raccontata dal venditore, in quanto le particelle bloccabili con questi filtri non vano sotto il PM6. Inoltre è bene precisare che questo purificatore non è uno ionizzatore, quindi sugli odori in particolare non ha gli stessi effetti di un apparecchio dedicato allo scopo.

    UNA APP IN DOTAZIONE
    In dotazione un'App gratuita, per smartphome iOS o Android, da scaricare dai relativi store, che svolge una serie di interessanti funzioni statistiche. Una volta installata si crea un account Dyson e ci si aggancia alla Wi-Fi di casa e a seguire al segnale Wi-Fi che emette il ventilatore se si tiene premuto per circa 8 secondi il tasto di avvio, che provoca la comparsa di una piccola icona verde lampeggiante vicino ai simboli numerici indicanti la velocità di ventilazione corrente. La password è segnata sul ventilatore.
    In particolare comoda la funzionalità dell'App che fornisce indicazioni sulla qualità dell'aria e la temperatura ambientale ed i grafici giornalieri e settimanali che indicano l'andamento della "purificazone" ambientale. Sempre tramite App disponibili gli stessi comandi presenti sul telecomandino di serie.

    ALTRO
    Il cavo mi pare abbastanza lungo, circa 1,8m, mentre il peso è di circa 3Kg.

    CONCLUSIONI
    Lo so, a leggere il prezzo verrebbe da ululare, ma solo provando questo Dyson è possibile capire quale enorme passo in avanti rappresenti questo purificatore rispetto ai vecchi intramontabili ventilatori a pale.
    Per chi volesse rinunciare al filtro antiparticolato sono disponibili altre versioni più economiche, che elenchiamo di seguito insieme al prodotto qui presentato.


    Navigate through the articles
    Previous article Recensione Ecovacs Robotics Deebot M82 Recensione Asciugacapelli Remington AC6120 Pro Air Light Next article
    The comments are owned by the author. We aren't responsible for their content.